Il progetto

L’Eco del Vettore rappresenta la mia voce.

la cornice dei miei pensieri è la nostra montagna,
qualsiasi sentimento, azione, intenzione, ha bisogno di essere amplificato.
L’Eco del Vettore era un giornale cartaceo che raccontava storie, vissuti e opinioni della gente che abitava in questi territori.
Oggi, vuole diventare, dopo i tragici avvenimenti che hanno scosso letteralmente la terra dove camminiamo, le case dove abbiamo vissuto da sempre, l’eco altisonante di chi ha qualcosa da dire, qualcosa da raccontare.
Arquata del Tronto è amata da chi la abita, da chi la conosce per turismo, da chi è andato via ma torna sempre, perchè quando si sente dentro un posto non si riesce mai ad abbandonarlo.
Il progetto è quello di usare le parole per tornare di nuovo a vivere, a sperare, a riflettere, a ridere, a porsi domande, a sentirsi uniti e a condividere gioie e dolori, come se fossimo uniti in un grande matrimonio di fratellanza  e solidarietà.
Questo sito è un autobus, basterà chiamare la fermata e avere coraggio e entusiasmo di salire.
Annunci

Un pensiero su “Il progetto

  1. che splendida idea quella di ricreare l’Eco del Vettore, aggiornato ai nostri tempi. Io sono abbastanza in la’ con gli anni da ricordarmi di quello cartaceo. Spero che questa nuova edizione possa diventare un bel forum di contatto e di confronto.
    Il terremoto mi ha tagliato le radici. Voglio che quelle nuove che nasceranno siano saldamente ancorate a Pretare come quelle vecchie. Ripartiamo. Daje

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...